Crea sito

Featured Posts

  • Prev
  • Next

Gauss , il super virus per spiare le banche

Posted on : 17-08-2012 | By : admin | In : Senza categoria

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

0

Kaspersky Lab annuncia la scoperta di un nuovo super virus , il cui codice è simile a Flame , già protagonista di alcuni nostri articoli.

Senza dilungarci in complicate teorie , riassumiamo ciò che c’è da sapere : innanzitutto gli internauti italiani devono stare tranquilli, perchè l’area colpita dal virus è il medioriente ( fate attenzione se scambiate file con gente di quella zona) . Il virus è in grando di spiare le password, cookie, cronologia e simili del nostro browser ed appropriarsi di password relative a numerose banche o account bancari online  caratteristici dell’area mediorientale.

Per essere sicuri ,comunque, potete verificare la presenza del virus attraverso questo tool di  Kaspersky.

 

Password rubate dai servizi email : controlla se l tuo account risulta trafugato

Posted on : 17-08-2012 | By : admin | In : News pirateria ,sicurezza e truffe

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

0

Yahoo ha fatto sapere che sono state rubate quasi mezzo milione di password . Il problema non riguarda solo Yahoo, ma anche Gmail ,Hotmail e altre. Per prevenire il più possibile i vostri rischi consigliamo di :

1) andare in questo indirizzo e controllare la vostra vulnerabilità

2) cambiare password se risultate positivi al furto di password o se avete password stupide e prevedibili come qwerty,123456,welcome,password,admin,ecc…

Windows 8 : poche edizioni e poca confusione

Posted on : 13-07-2012 | By : admin | In : News software e OS

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

0

Non sappiamo come sarà in definitiva l’aspetto di Windows 8 , ma fonti ufficiali Microsoft garantiscono  la scomparsa della moltitudine di edizioni del sistema operativo : starter, home basic,home premium,professional,enterprise,ultimate . Tutta roba vecchia. I PC che monteranno Windows 8 avranno  due possibilità : Windows 8 , ovvero la base destinata ala maggiorparte dei consumatori, e Windows 8 Pro , una edizione logicamente più completa . A queste due si aggiunge la versione RT , ovvero quella dedicata principalmente ai tablet. Una particolarità importante : le App che gireranno su PC Windows funzioneranno anche su tablet . In questo modo i due dispositivi saranno ,sotto il profilo della somiglianza software, compatibili.

PirateEye per beccare chi registra film al cinema

Posted on : 13-07-2012 | By : admin | In : News pirateria ,sicurezza e truffe, Novità e progetti hardware

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

0

Attualmente solo una piccola parte dei film che circolano in rete  sono ripresi da una videocamera direttamente al cinema. Questo fenomeno, ultimamente in leggero aumento, verrà stroncato , a detta delle major cinematografiche che finanziano il progetto, da un sistema chiamato PirateEye . Questo sistema si compone di un impianto di videosorveglianza ad infrarossi, il quale riprende ogni singola poltrona del cinema e rileva gli obiettivi delle telecamere, siano esse professionali o semplici smartphone.

Le riprese che colgono in fragranza uno spettatore vengono utilizzate come prove in tribunale, mentre tutti i filmati inutili vengono eliminati.  Il progetto è costato circa 5 milioni di dollari e si prevede una graduale diffusione iniziano da cinema molto grossi (come multisale) e prevalentemente americani.

Reti Wireless non protette : il proprietario non è responsabile

Posted on : 02-06-2012 | By : admin | In : News pirateria ,sicurezza e truffe

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

0

Se il proprietario di una rete wireless lascia libero accesso in rete a terzi e quet’ultimi commettono un reato tramite la rete, a chi può essere attribuita la colpa?  L’argomento è scoppia da un tempo troppo breve per poter dare una soluzione definitiva, ma diversi stati (tra cui la Finlandia) hanno cercato di dare una soluzione al problema, tenendo conto delle vigenti leggi in materia di Web. Un tribunale finlandese ha infatti concluso un’udienza con la decisione che il proprietario cittadino non può essere ritenuto responsabile per una rete wireless lasciata a libero accesso. Questa è la strada che molto probabilmente seguirà questo stato ,ammesso che non venga ribaltata la situazione con un appello.

Tuttavia si sta puntando molto sull’identificazione nella rete, ovvero un modo per loggarsi ad una rete (anche aperta) al fine di individuare i responsabili in caso di reato (accuse spesso riconducibili a violazioni di copyright, ma potrebbero esserci reati più gravi come vere e proprie truffe).

Chi possiede un’attività e vuole offrire la propria rete al pubblico acquista già pacchetti che, oltre a gestire flussi di parecchi utenti diversi in contemporanea, necessitano di registrazione per potervi accedere. In tal modo la rete è aperta,ma non spalancata.

Prossime consolle controllate con il pensiero

Posted on : 01-06-2012 | By : admin | In : News tecnologie, Novità e progetti hardware

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

0

Non è una dichiarazione ufficiale nè tantomeno una previsione certa, ma che potranno mai inventarsi dopo il joystick senza fili e il sensore di movimento? Immagino proprio che il prossimo passo sia il controllo vocale perfezionato e l’introduzione del controllo tramite impulsi nervosi.

Già dal 2009 è stato presentato un dispositivo in grado di convertire la concentrazione e gli impulsi celebrali in bit da inviare ad una consolle,ma il campo di applicazione era molto diverso da quello di un videogioco. Si trattava infatti di un semplice ventilatore azionato a distanza e in maniera modulare  (cioè si regolava col pensiero la potenza) .

Successivamente è stato messo sul mercato un gadget che consiste in orecchie di gatto che si abbassavano in fase di rilassamento e si ergevano in fase di concentramento.

Il prossimo passo sarà una futura versione di Wii  o un console analoga?

The Money Drop : vincita milionaria preannunciata da Wikipedia

Posted on : 25-04-2012 | By : admin | In : Altre news

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

0

Stavo navigando in modo casuale su Wikipedia quando sono capitato sulla voce di “The Money Drop” , il programma della Endemol in onda su Canale 5 sino al 6 maggio di quest’anno (2012) . Ho scoperto così che Wikipedia, oltre che un’ottima enciclopedia gratuita ed online, è anche una stimabile veggente. Infatti, come potete vedere dall’immagine qui sotto, è stata preannunciata la vincita di un milione di euro  per la puntata del 30 aprile 2012.  A parte gli scherzi, che la puntata sia registrata non c’è ombra di dubbio : il programma va in onda al sabato fino alle ore 20.00 quando ,un’ora dopo, Gerry Scotti doveva essere a Roma per il programma “Italia’s Got Talent” ; le botole sono rimaste in funzione anche durande le festività pasquali; la barba di Gerry scotti, se si fa caso all’archivio puntate, non ha una crescita naturale . Ma pensare che le registrazioni avvengano in anticipo di quasi una settimana mi sembra eccessivo . Sta di fatto che ormai la sorpresa è rovinata, sempre ammesso che l’autore del post su Wikipedia sia affidabile: il 30 aprile ci si aspetta una vincita milionaria.

Torrent, via alle cause legali per chi scarica

Posted on : 18-03-2012 | By : admin | In : News pirateria ,sicurezza e truffe

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

0

Sono più di 150 mila gli utenti che , in America, sono stati chiamati in causa legale  con l’accusa di essere in possesso di materiale scaricato in modo illegale , pertanto coperto da copyright. Una delle cause di massa più corpose è quella che ha coinvolto più di 2100 persone , accusate di aver condiviso o scaricato un film tramite torrent e file sharing. Le società detentrici dei diritti  cercano così di guadagnare parecchi soldi di risarcimento. La pirateria prevede , solitamente, dei risarcimenti significativi e se ripetuta per diversi file (talvolta centinaia o migliaia) anche la reclusione per alcuni mesi. Spesso, tuttavia, le compagnie puntano al loro lucro personale: non avrebbero alcun guadagno nel far scontare una pena carceraria agli accusati. Essi puntano spesso sul patteggiamento : richiedono quindi una somma di risarcimento per chiudere la causa. Ed è chiaro che piuttosto che andare in carcere è meglio pagare! Una causa come quella sopra citata può comportare ad un patteggiamento totale di cifre significative, decine di volte più grandi di quelle che si avrebbero vendendo legalmente il prodotto.Questa politica, già sperimentata in America con più di 150 mila cause, potrebbe essere applicata anche in Europa (e quindi anche in Italia) : dopotutto la legge sulla pirateria già esiste, ma le autorità non hanno mai prestato una particolare attenzione.

Trailer italiano ” Lo Hobbit”

Posted on : 03-03-2012 | By : admin | In : Proposte video

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

0

E’ in rete da circa 1 mesetto il primo trailer italiano di uno dei film più attesi da sempre: Lo Hobbit. La trilogia del signore degli anelli, la quale ha avuto un enorme successo all’inizio degli anni 2000, eavrà a fine 2012  un seguito (o meglio un precedente) . Da diverso tempo circolano in rete diversi filmati trailer, talvolta con sottotitoli in italiano. Il video che vi proponiamo oggi, invece, è un trailer  ufficiale della Warner Bros direttamente in italiano.

Auguri di buon Natale e felice anno nuovo!

Posted on : 25-12-2011 | By : admin | In : Senza categoria

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

1

Lo staff di Megaweb intende augurare a voi e alle vostre famiglie un Buon Natale e un felice anno nuovo. Speriamo veramente che nel prossimo 2012 ci possano essere periodi migliori a quelli passati in questo 2011.

Vi riproponiamo,per questo Natale, l’articolo che spiega come truccare il PC per questa fantastica festa!