Crea sito

Featured Posts

  • Prev
  • Next

Rumors Apple : riassunto

Posted on : 17-08-2012 | By : admin | In : Altre news

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

0

In questo periodo ,come ogni anno del resto, vengono pubblicati in rete centinaia di articoli riguardo ai rumors Apple. E’ infatti questo il periodo che segna l’imminente arrivo del nuovo iPhone. In questo articolo vogliamo riordinare le idee ai lettori facendo un breve riassunto dei rumors più diffusi e ,allo stesso tempo, dare una nostra opinione sull’affidabilità.

YOUTUBE RIMOSSO DAL SISTEMA OPERATIVO INSIEME A GOOGLE MAPS : Le discordie tra Google e Apple ,anche per via della concorrenza Android, ha interrotto la collaborazione tra le due società  e nel nuovo sistema operativo non vedremo più Google Maps ( secondo me erano molto buone, anche per via dello Street View ) . Al posto del celeberrimo servizio di Google ne vedremo uno sviluppato da Apple.  Certo resta incomprensibile come Apple potrà in breve tempo coprire il territorio senza l’ausilio di Google.  La stessa cosa vale anche per Youtube, che molto probabilmente resterà disponibile sull’App Store, ma non verrà implementata di base  nel sistema operativo. Speriamo solo che l’applicazione non venga monetizzata , anche perchè in tal caso sarebbe un vero scandalo !

DATA DI USCITA :  uno dei rumors più combattuti in internet riguarda la data di uscita dello smartphone. Una delle date più probabili per la presentazione rappresenta il 12 settembre 2012 , come sembrerebbe confermato da Sharp ,la quale sta distribuendo i suoi schermi proprio in questi giorni. Lastessa data di presentazione è data da iMore , che però non nomina alcuna fonte. La vendita in Italia è stimata nella prima metà di ottobre 22, probabilmente il 5.

DISPLAY : A prescindere  che tutti i rumors riguardanti la componentistica si sono rivelati principalmente non attendibili, a cominciare dalle dimensioni dello schermo. Già con l’iPhone 4 aspettavamo un display da 4 pollici, ma questo non è mai arrivato. Pertanto non mi sento di dire che avremo tale display, anche se  alcune fotografie di un produttore (ovviamente cinese) ci mostrano la scocca (e quindi il design) del melafonino e ci indirizzano a credere di un aumento delle dimensioni dello schermo.

Altri rumors conponentistici riguardano la composizione in liquid metal , l’adozione di un nuovo dock , il nome dello stesso smartphone ( se si chiamasse Nuovo iPhone come successo con l’iPad ? ) , ecc… Ma ci conviene attendere il 12 settembre…

4G LTE in Italia : primi test conclusi e sviluppo dopo l’estate 2012

Posted on : 04-04-2012 | By : admin | In : News tecnologie

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

0

Il lancio nel Nuovo iPad ha provocato la diffusione di diversi articoli relativi alla tecnologia 4G , già  disponibile in America  ma non in Italia. In un nostro articolo abbiamo un po’ criticato il nuovo iPad a causa di diverse sue caratteristiche non compatibili con il mondo italiano e , in generale, con le attuali tecnologie.  Potete rilggervi l’articolo sull’iPad qui, mentre in questo articolo intendo illustrare brevemente le previsioni riguardo la tecnologia 4G LTE , capace di raggiungere velocità molto più elevate di quelle attuali (possiamo dire di avere l’ADSL satellitare) .

Telecom ha già fatto i test a febbraio 2012 , offrendo alcune postazioni in modo da testare la connessione. I test hanno avuto risultati positivi e ,dato l’enorme interesse del mondo tablet e smartphone, le compagnie telefoniche si sono attivate per aggiudicarsi le frequenze. Stando alle ultime previsioni la nuova rete dovrebbe cominciare ad aprirsi al pubblico nel corso dell’estate 2012 e raggiungerà una buona superficie di copertura alla fine dell’anno.

Una connessione di rete così performante potrebbe far nascere computer con ingresso SIM (ne sono già usciti alcuni modelli lo scorso anno, ma non hanno avuto un gran successo, considerando che la rete 3G è lenta e si preferisce connettersi con chiavetta o wifi) . Computer con ingresso SIM potrebbero essere veramente un incrocio tra  un portatile (come prestazioni) e un tablet  .

iPhone 5 : tanti rumors anche se non uscirà prima dell’estate 2012

Posted on : 03-03-2012 | By : admin | In : Altre news, Novità e progetti hardware

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

0

Rumors sempre stabili e sempre insicuri,quelli che da diversi mesi girano per la rete accaparrandosi decine di migliaia di lettori . Quali sono le caratteristiche più probabili del nuovi iPhone 5 ? Ripercorriamole in un breve schema a punti:

  • Con scarsa (ma comunque presente) possibilità , il nuovo iphone non avrà più il tasto fisico “Home”, il quale verrà sostituito da un sistema soft-touch. Secondo alcuni designer al suo posto troveremo il secondo speaker( e/o il microfono)
  • L’iphone possiede sinora un solo speaker mono. Pertanto sarà forse possibile ritrovare nella nuova versione del melafonino un secondo speaker (come detto nel primo punto).
  • Già da diverso tempo si attende un iPhone con schermo da 4 pollici (invece che 3,5) . Già se ne parlava nei rumors dell’iPhone 4S.
  • Sensore fotografico da 10 megapixel e riprese,come nel 4S, in 1080p
  • Processore A6 quadcore. Se il tablet iPad 3 dovesse arrivare ,come ci si aspetta, a marzo/aprile, forse avremo già modo di vedere tale processore all’opera

Dal punto di vista del design si sono espressi,come per l’ipad 3, diversi produttori e designer. Proponiamo qui sotto un video che raffigurerebbe,secondo uno studioso, il possibile aspetto del nuovo smartphone Apple.

G Data: previsioni sulle minacce del 2012

Posted on : 24-12-2011 | By : admin | In : News pirateria ,sicurezza e truffe

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

0

G Data ha esposto le previsioni sulle minacce informatiche del 2012: i dispositivi mobili saranno al centro del mirino ,mentre invece il contorno sarà offerto da piccole aziende spesso indifese contro questi attacchi informatici. Inoltre si prevedono attacchi informatici di pericolosi gruppi hacker anche in occasione di particolari eventi mondiali,come elezioni politiche.

Il numero di malware,cresciuto negli ultimi anni in modo notevole, diventerà alto negli smartphone e nei tablet,divenuti veramente molti diffusi in questo ultimo anno. In particolare sarà in sistema operativo Android quello più preso di mira, dato che da solo copre più della metà del mercato,a dispetto dei dispositivi Apple che coprono solo il 15% e Symbian che copre il 17%.

Se il cybercriminalismo di massa sarà quello che andrà a colpire i dispositivi mobili e computers , ci saranno invece gli attacchi che,pur non essendo numerosi, andranno a colpire  degli obiettivi mirati. Come dimenticare la violazione dei server Sony e di alcuni altri siti importanti? G Data crede che questa tendenza non svanirà nel prossimo anno. Oltre le aziende grandi e piccole saranno nel mirino anche le banche: stando alle statistiche i trojan bancari si sono moltiplicati nel corso del 2011.

Infine sono previsti attacchi informatici importanti in occasione di grandi eventi,come olimpiadi,elezioni politiche,eventi nazionali e mondiali di vario genere.

 

Sim ,ancora più piccole

Posted on : 27-11-2011 | By : admin | In : Altre news

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , ,

0

E’ già stata prodotta la nano-sim , una sim ancor più piccola della microsim utilizzata per gli attuali  iPhone e per altri dispositivi. La nuova nano-sim avrà le dimensioni di 12 x 9  e verranno sostituite probabilmente nei device di futura generazione in uscita tra il 2012 e il 2013. Una sim più piccola comporta vantaggi dimensionali ovviamente e quindi la possibilità di inserire ,nello stesso spazio, alcuni componenti più  potenti e che richiedono maggiori spazi. La nuova nano-sim potrebbe essere già montata sui prossimi iPhone 5 , dato che Apple è stata una delle prime ad adottare per l’iPhone 4 il nuovo standard della micro-sim e ,se fosse per lei,cercherebbe addirittura un modo per integrare la sim all’interno delle componentistica dello smartphone.. Tuttavia bisognerà vedere anche come sono cambiate le cose con la gestione di Tim Cook. Non ci sono tuttavia ancora rumors insistenti che citano questa caratterisitca,anche se prossime notizie non dovrebbero essere lontane. L’unico rumors attualmente girovagante per la rete consiste nel fatto che diversi produttori di smartphone e tablet abbiano accettato la sfida,ma non sono stati divulgati i nomi .

 

Rumors: patnership tra Sharp ed Apple ?

Posted on : 27-11-2011 | By : admin | In : Altre news

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

1

Fonti vicine ai produttori rivelano che  Apple e Sharp siano in contatto per concludere una patnership che porterà vantaggio ad entrambe le aziende. Sharp potrebbe offrire ad Apple i nuovi schermi per iPad 3 (previsto per marzo/aprile 2012) e per iPhone 5 (previsto per l’estate 2012) . Uno schermo che potrebbe essere completamente diverso da quelli che siamo abituati a vedere sui device Apple: infatti ricordiamo che sin’ora non ci sono stati dei cambiamenti sulla struttura dello schermo sin dal primo iPhone (ad esclusione del retina display).  I displey che potrebbero adottare sono i cosiddetti IGZO , i quali consentirebbero di creare dispositivi più sottili e con meno consumo energetico.

Tuttavia spero che questo risparmio di spazio non sia utilizzato per assottiliare nuovamente lo smartphone o il tablet Apple, ma che possa essere utilizzato per componenti che richiedono più spazio o una batteria più duratura.

 

Prime indiscrezioni su iPhone 5

Posted on : 27-11-2011 | By : admin | In : Altre news

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

0

NFC o non NFC ? Questo è il problema…

Contraddendo l’affermazione amletica appena riportata, non credo che la tecnologia NFC sia una caratteristica tanto attesa dai clienti Apple. La tecnologia NFC consiste nel permettere agli utenti di pagare somme modeste direttamente con l’iPhone. Questa tecnologia ,sebbene molti la sentiranno per la prima volta, è già utilizzata in alcuni stati (come il giappone) da ben 7 anni.

Passando invece alle caratteristiche estetiche, pare che il design sia destinato a cambiare. Nulla di ufficiale, ma dovrebbe essere così se esaminiamo la teoria nella quale Apple modifica il design solo al “cambio netto di generazione” , ovvero tra iPhone 3 e iPhone 4 , mentre tale cambiamento viene a mancare tra iPhone 3 e iPhone 3gs oppure tra iPhone 4 e iPhone 4s.

Prime indiscrezioni riguardano lo schermo , che dovrebbe essere più grande e potrebbe essere di 4 pollici. Se così fosse ,lo smartphone risulterebbe anche fisicamente più “lungo” di qualche millimetro.

Si parla poi di processore A6 quadcore e fotocamera da 10MP , ma non è stata divulgata ancora la fonte di tali notizie.

Eliminare gli sms: missione in corso

Posted on : 22-11-2011 | By : admin | In : Altre news

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

0

Il lancio di iOS 5 determina l’inizio del declino degli SMS. La nuova funzionalità iMessage e le nuove applicazioni che permettono di inviare SMS a costo 0 (o quasi insomma) sono destinate a diffondersi sempre di più. Prima dei dispositivi Apple, anche Blackberry aveva introdotto una cosa praticamente uguale, ma senza risultati di massa. Considerando invece il numero di iPhone e iPad venduti, probabilmente assisteremo ad una lenta e agonizzante morte degli SMS. Inoltre bisogna considerare che anche gli iPod possono collegarsi in internet e quindi la funzionalità di invio sms tramite rete potrebbe essere estesa a tutti i dispositivi Apple. Anche l’altra grande fetta del mercato, Android, si è organizzata: esistono anche per questo sistema operativo alcune applicazioni che permettono l’invio di messaggi testuali via web. Chi invece avesse un cellulare o smartphone sprovvisto di questa cosa non deve temere,perché il prezzo degli SMS è comunque destinato ad appiattirsi.
Considerando infatti che la grandissima parte degli SMS è inviata da giovani spesso provvisti di dispositivi all’ultima moda, è evidente che per rilanciare l’SMS(il quale rappresenta un forte guadagno per il gestore telefonico) bisognerà abbassare progressivamente il loro prezzo sino alla loro scomparsa e puntare di più sugli abbonamenti per le connessioni alla rete.

Funzione T9 su iPhone

Posted on : 11-11-2011 | By : admin | In : Ipod/iphone/ipad, News software e OS, Telefonia e cellulari

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

1

Una delle piccole falle presenti su iOs ,il sistema operativo di iPhone, è la mancanza di un T9 . A pensarci bene non è una caratteristica utilissima,dato che possiede la tastiera qwerty e quindi la scrittura risulta molto rapida. Il T9, come tutti sanno, è un sistema presente sia sui più vecchi cellulari che permette di farsi suggerire dal telefono la parola giusta da inserire con una determinata cobinazione di tasti. Un gruppo di programmatori ha scovato una funzione nel codice di iOS che permette proprio di implementare questo suggerimento automatico di parole , consentendoci di digitare molti meno caratteri sulla tastiera. Una funzione che potrebbe essere implementata in un prossimo aggiornamento del sistema operativo.

Questa funzione può essere abilitata attraverso il programma iBackupBot ,il quale permette tra l’altro lo sblocco di altre funzioni nascoste nei codici del sistema operativo, come la  fotografia panoramica a 360° . Non è necessario il Jailbreak.

iPhone4S – offerte dell’operatore TIM

Posted on : 05-11-2011 | By : admin | In : Altre news

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

0

Già dal 28 ottobre 2011 è divenuto disponibile l’iPhone 4S. Il nuovo smartphone, oltre che essere acquistato a prezzo completo, è disponibile anche sottoforma di abbonamento con i principali gestori telefonici. Vediamo in questo articolo gli abbonamenti attualmente disponibili di TIM

L’iPhone 4S 16 GB si può ottenere sottoscrivendo uno dei contratti visualizzabili in questa tabella:

Apple iPhone 4S 16 GB

 

Per la versione da 32 GB gli abbonamenti rimangono sempre gli stessi,con la variazione del costo mensile del telefono: per i “contratti minori” si passa da 20€ a 25€ , mentre per i contratti “tutto compreso” la quota sale a 12,50€.

Per la versione invece da 64GB ,invece, non sono previsti abbonamenti,ma lo si può acquistare solo a prezzo pieno sganciando poco meno di 900€ . Prezzi folli!