Crea sito

Featured Posts

  • Prev
  • Next

Gauss , il super virus per spiare le banche

Posted on : 17-08-2012 | By : admin | In : Senza categoria

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

0

Kaspersky Lab annuncia la scoperta di un nuovo super virus , il cui codice è simile a Flame , già protagonista di alcuni nostri articoli.

Senza dilungarci in complicate teorie , riassumiamo ciò che c’è da sapere : innanzitutto gli internauti italiani devono stare tranquilli, perchè l’area colpita dal virus è il medioriente ( fate attenzione se scambiate file con gente di quella zona) . Il virus è in grando di spiare le password, cookie, cronologia e simili del nostro browser ed appropriarsi di password relative a numerose banche o account bancari online  caratteristici dell’area mediorientale.

Per essere sicuri ,comunque, potete verificare la presenza del virus attraverso questo tool di  Kaspersky.

 

Bus e auto mossi dalle frenate

Posted on : 13-07-2012 | By : admin | In : News tecnologie

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

0

In questo articolo parleremo di due casi ben distinti, ma riconducibili ad un medesimo effetto. Il primo progetto è stato finanziato dall’Unione Europea  e consiste nella messa in circolazione di 2 autobus ibridi , dove la parte elettrica funziona senza batterie. Sostanzialmente il sistema accumula l’energia durante  le frenate per poi cederla durantegli aumenti di velocità. Questo sistema ,applicato con successo già in alcuni stati europei, vedrà la luce anche in Italia . Infatti i due autobus sono stati acquistati dalla società che gestisce i trasporti bolognesi  e sfruttano l’energia inerziale grazie a condensatori e capacitori. Questa innovazione può risultare molto utile in tracciati cittadini ,dove frenate e accelerazioni sono un continuo susseguirsi. Ne consegue un evidente risparmio energetico.

Il secondo progetto che andiamo a descrivere brevemente è stato sviluppato e finanziato dal Ministero dello Sviluppo spagnolo, il quale ha scelto la propria rete ferroviaria  come offerente di ricarica elettrica per auto che sfruttano questa fonte di energia.  Il progetto ha l’obiettivo di convolgiare l’energia prodotta dalle frenate del treno in apposite piazzole provviste anche di pannelli fotovoltaici : qui le auto potranno ricaricarsi . Il Ministero competente ha dichiarato che con questo sistema si potrà recuperare dal 5 al 10% dell’energia utilizzata dalla rete ferroviaria per muovere i convogli ferroviari.  Anche in questo caso si propone uno sviluppo dell’industria del settore rinnovabile e un forte impulso alla diffusione dell’auto elettrica,specie se i tempi di ricarica delle batterie per auto saranno relativamente brevi e i costi competitivi.

Super fibra ottica: nuovo record. E mentre sognamo, la situazione italica è ancora arretrata.

Posted on : 18-03-2012 | By : admin | In : Altre news, News tecnologie

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

0

Ennesimo record nel campo dei trasferimenti effettuati tramite la fibra ottica. La Deutsche Telekom ha infatti stabilito una velocità di trasmissione pari a circa 400gb/s netti , una velocità che supera il precedente record  e ,anzi, lo quadruplica. Non cè molto da dire , se non che questi esperimenti chissà tra quanti anni verranno installati a livello nazionale. Da un punto di vista pratico, almeno in Italia, la stragrande maggioranza degli utenti possiede un contratto da 7,2 mb ,anche se poi al netto diventano  da 4 a 6 mb. In percentuale sono pochi coloro che godono di un contratto da 20mb, il quale è stato tra l’altro al centro di dibattiti nel 2010-2011 in quanto non prometteva nemmeno la metà della banda dichiarata (in altre parole la connessione si aggirava ai 9-10 mb). Solo pochissimi eletti posseggono invece cntratti al di sopra dei 20mb, così come esistono alcuni paesi non ancra coperti (e questo è vergognoso) dall’ADSL.

Super TV in arrivo nel 2012-2013

Posted on : 03-03-2012 | By : admin | In : Altre news, Novità e progetti hardware

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

0

Il futuro delle TV ? Meno spesse di 1 cm ,leggere e appendibili a muro come quadri. E’ questo ciò che risulta dagli ultimi modelli presentati dai principali produttori. E se il tablet è stato l’ingrandimento dello smartphone, la TV del futuro non sarà altro che l’ingrandimento di un tablet. La tecnologia attualmente utilizzata  su alcuni smartphone e tablet, ovvero lo schermo OLED , sarà implementata sui televisori, raggiungendo alti contrasti, risoluzione superiore al Full HD ,bassi consumi e  angoli di visione veramente ottimali. E’ tutto bello sino a qui, ma le caratteristiche non sono le uniche ad essere super: anche i prezzi non saranno,almeno nizialmente , abbordabili per le grandi masse. Le televisioni presentate con queste tecnologie hanno dimensioni piuttosto grandi ( dai 40” in su) e prezzi superiori ai 5000€ .

Qui sopra la presentazione della TV con tecnologia Super Oled, una delle ultime presentate al CES 2012 di Las Vegas