Crea sito

Featured Posts

  • Prev
  • Next

I multipli e sottomultipli del byte

Posted on : 17-03-2011 | By : admin | In : Altro

Tag:, , , , , , , , , , ,

2

Ai nostri tempi l’unità di misura  che utilizziamo di più per misurare i file informatici è il Megabyte o il Gigabyte . Dato che negli ultimi tempi si sta passando all’era dei Terabyte ( con i primi hard disk da 1 o qualche Tb) mentre solo qualche decennio fa era di moda parlare di Kilobyte e molto poco di megabyte ( infatti i computer esistenti una trentina di anni fa avevano al massimo 64 Kb di ram e qualche Mb di Hard Disk ) vi propongo l’elenco dei multipli e dei sottomultipli del byte.

Tabella dal Kilobyte al Yottabyte

kilo- k or K ** 103 210
mega- M 106 220
giga- G 109 230
tera- T 1012 240
peta- P 1015 250
exa- E 1018 * 260
zetta- Z 1021 * 270
yotta- Y 1024 * 280

Da un punto di vista numerico possiamo considerare i multipli e i sottomultupli del byte così:

Bit (b): 1 bit (=⅛ B)

Byte (B): Tipicamente 8 bit

Kilobyte (kB): 1 024 B

Megabyte (MB): 1 024 kB, 1048576 B

Gigabyte (GB): 1 024 MB, 1048576 kB, 1 073 741 824 B

Terabyte (TB): 1 024 GB, 1048576 MB, 1 073 741 824 kB, 1 099 511 627 776 B

Petabyte (PB): 1 024 TB, 1048576 GB, 1 073 741 824 MB, 1 099 511 627 776 kB, 1 125 899 906 842 624 B

Andando sempre più in alto incontriamo anche:

1 EB = 1 152 921 504 606 846 976 B — (exabyte)

1 ZB = 1 180 591 620 717 411 303 424 B — (zettabyte)

1 YB = 1 208 925 819 614 629 174 706 176 B — (yottabyte)

Come si può notare il passaggio da un unità di misura all’altro non è precisamente regolato dalla moltiplicazione o divisione per 1000 ,ma bensì per 1024. L’unico escluso è il passaggio da bit a byte ,regolato dalla moltiplicazione o divisione generalmente per il numero 8.